Search
Thursday, October 17, 2019 ..:: Attiità Fisica » Età e esercizio fisico ::.. Register  Login
 Links Minimize


 Print   

 Sponsors Minimize

Copertina_Libro.jpg

 Print   

 Età e capacità di esercizio Minimize

 La capacità di esercizio fisico in funzione di età e sesso

Uno degli elementi fondamentali da considerare nella programmazione dell’esercizio fisico, soprattutto per l’esercizio di endurance, oltre allo stato di salute di competenza del medico, è l’età del soggetto. Al fine di disporre di indicazioni significative sui livelli di prestazione che possono essere raccomandati in relazione all’età sono stati rilevati ed analizzati i tempi di arrivo di tutte le persone (46.827) che hanno completato la maratona di New York del 2011 (fra cui molti ultra settantenni), suddivisi per classi di età di 5 anni da 20 fino a 75 anni, per maschi e femmine rispettivamente.
 
Dall’elaborazione di tali dati sono stati ottenuti una serie di tabelle e grafici che, per uomini e donne e per ogni classe di età, forniscono riferimenti che permettono di valutare il livello di prestazione medio, minimo e massimo che può essere ottenuto nella corsa di lunga durata, sulla base del tempo totale impiegato per completare il percorso della maratona di 42 chilometri e 195 metri. I due grafici che abbiamo riportato in queste pagine mettono in evidenza, per uomini e donne e per ogni classe di età da 20 a oltre 75 anni, i seguenti dati:
-          il decimo percentile, rappresentato nel grafico dal rettangolino rosa, indica il tempo al di sotto del quale si sono classificati il 10% dei partecipanti di quella classe di età. Ad esempio, osservando il grafico, per la classe di età uomini da 55 a 59 anni, dei 1.770 partecipanti che hanno completato la maratona (vedi tabella partecipanti per età), 177 hanno completato il percorso in un tempo inferiore a 3 ore e 36 minuti, quindi ad un ritmo di corsa superiore a 12 Km/ora.
-          Il primo quartile, rappresentato nel grafico dalla linea inferiore del rettangolo, indica il tempo al di sotto del quale si sono classificati il un quarto (e quindi il 25%) dei partecipanti di quella classe di età. ad esempio, per la classe di età donne da 60 a 65 anni, delle 288 partecipanti che hanno completato la maratona, 72 hanno completato il percorso in un tempo inferiore a 4 ore e 48 minuti, ad un ritmo di poco inferiore a 9 Km/ora.
-          La mediana, rappresentata nel grafico dalla linea tracciata al centro del rettangolo, indica il tempo al di sotto del quale hanno completato il percorso la metà dei partecipanti. Ad esempio, per la classe di età uomini da 60 a 65 anni, dei 1.098 partecipanti, 549 hanno completato il percorso in un tempo inferiore a 4 ore e 48 minuti, corrispondenti ad un ritmo di corsa di circa 9 Km/ora.
-          Il terzo quartile, rappresentato nel grafico dalla linea superiore del rettangolo, indica il tempo al di sotto del quale si sono classificati i tre quarti (e quindi il 75%) dei partecipanti di quella classe di età. ad esempio, per la classe di età donne da 60 a 65 anni, delle 288 partecipanti che hanno completato la maratona, 216 hanno completato il percorso in un tempo inferiore alle 6 ore, ad un ritmo di poco superiore a 7 Km/ora.
-          Il 90° percentile, rappresentato nel grafico dal rettangolino verde, indica il tempo al di sotto del quale si sono classificati il 90% (e quindi la quasi totalità) dei partecipanti di quella classe di età. Ad esempio, per la classe di età uomini da 60 a 65 anni, dei 1.098 partecipanti, 988 hanno completato il percorso in un tempo inferiore a 6 ore, corrispondenti ad un ritmo di corsa di poco superiore a 7 Km/ora.

 

@ copyright Graziano Ferrini

Sulla base dei dati riportati nei grafici si possono fare alcune interessanti considerazioni:

-          non si rileva una significativa variazione di prestazione fra la fascia di età di 20-24 anni e la fascia di età 40-44 anni sia per gli uomini che per le donne; si può pertanto trarre la conclusione che, per una popolazione sana e allenata all’esercizio di endurance, fra i 20-25 anni e i 40-45 anni non c’è una significativa riduzione della capacità di esercizio fisico.
-          una buona percentuale di persone di età superiore ai 70 anni, allenate e in buona salute, è in grado di esprimere prestazioni, su attività di tipo aerobico intense e prolungate, superiori rispetto a un 10% di persone con età fra i 20 e i 40 anni (probabilmente meno allenate e motivate).
-          un’attività fisica intensa e prolungata come quella di fare una maratona, può essere praticata anche da persone di età avanzata, purché in buone condizioni fisiche.

 Print   

 Dott. Graziano Ferrini Minimize

Dott. Graziano Ferrini
Fisioterapista
Trattamento di
Riabilitazione post operatoria e post traumatica
Assistenza domiciliare

 

Tel. 02-9818568 - 348-0500679

 Print   

 Download della presentazione della Tesi di Laurea Minimize

 TitleOwnerCategoryModified DateSize (Kb) 
Presentazione Tesi di LaureaAdministrator Account 4/26/20131,355.02Download

 Print   

Copyright (c) 2000-2006   Terms Of Use  Privacy Statement
DotNetNuke® is copyright 2002-2019 by DotNetNuke Corporation