Search
Tuesday, June 27, 2017 ..:: In Forma » La Salute Mentale ::.. Register  Login
 Links Minimize


 Print   

 Sponsors Minimize

Copertina_Libro.jpg

 Print   

 LA SALUTE MENTALE Minimize

LA SALUTE MENTALE
 
 "La salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non semplicemente l'assenza di malattia o infermità. "
 
E’ la significativa definizione di salute che ne da il “Mental Health Action Plan 2013-2020” un documento complesso e articolato di 50 pagine dell’Organizzazione Mondiale della Salute, che inquadra l’importante problema della salute mentale mettendo in evidenza come la salute mentale, nel senso più ampio del termine sia strettamente e direttamente correlato a tutti gli altri problemi di salute.
 
Nella sua introduzione, il documento prosegue con questa frase significativa: “La salute mentale, come altri aspetti della salute, possono essere influenzati da una serie di fattori socio-economici, che devono essere affrontati attraverso strategie globali per la promozione, la prevenzione, il trattamento e il recupero in un approccio globale delle istituzioni governative. Il piano si basa sul principio fondamentale universalmente accettato che “non c’è salute senza la salute mentale”.
 
Il documento dell’OMS mette in evidenza anche il fatto che, sulla base dei dati statistici elaborati dalla stessa OMS, le persone che presentano disordini mentali hanno anche una maggiore probabilità di contrarre altre patologie quali tumori, disturbi cardiovascolari, diabete e HIV, anche perché maggiormente esposti ai fattori di rischio che portano a tali patologie e cioè disordini alimentari, fumo, inattività fisica e abuso di alcool.
 
Questo problema si è rivelato particolarmente critico nel contesto ambientale del ventunesimo secolo che, soprattutto nei paesi ad alto reddito, con la diffusione dei supporti meccanizzati alle attività umane, e con l’abbondanza di proposte alimentari più o meno salubri e naturali; è il progresso tecnologico che favorisce la sedentarietà e il disordine alimentare; cioè i due nuovi nemici per la salute. Nemici del corpo e della mente, perché ridotta attività fisica significa riduzione dei processi metabolici naturali che alimentano tutti i nostri componenti cellulari, compresi quelli cerebrali; perché disordine alimentare significa non solo sovrappeso e obesità, con tutte le conseguenze per la salute derivanti da questi fattori di rischio, ma anche per l’alterato apporto dei componenti nutrizionali essenziali per il corretto metabolismo delle cellule che compongono i vari tessuti del nostro organismo.
 
Sulla base quindi del documento della massima organizzazione internazionale per la salute, sembra proprio che, almeno fino ad ora, gli strumenti di prevenzione e terapeutici messi in atto dalle varie organizzazioni nazionali per la tutela della salute siano, quanto meno, poco efficaci; e quindi anche il nostro Servizio Sanitario Nazionale. Per ora quindi dobbiamo affidarci anche, o forse soprattutto, al “fai da te”. Il libro “Attacco alle Malattie del Cervello” di Paolo Giordo, fornisce una serie di suggerimenti per favorire il mantenimento della salute del sistema nervoso e prevenire le gravi patologie che possono colpire il cervello.
 

 Print   

 Dott. Graziano Ferrini Minimize

Dott. Graziano Ferrini
Fisioterapista
Trattamento di
Riabilitazione post operatoria e post traumatica
Assistenza domiciliare

 

Tel. 02-9818568 - 348-0500679

 Print   

Copyright (c) 2000-2006   Terms Of Use  Privacy Statement
DotNetNuke® is copyright 2002-2017 by DotNetNuke Corporation