Search
Sunday, February 16, 2020 ..:: Maratona di New York » Maratona di New York 2011 ::.. Register  Login
 Links Minimize


 Print   

 Sponsors Minimize

Copertina_Libro.jpg

 Print   

 Maratona di New York - Statistiche tempi per classe di età Minimize

 

Maratona di New York 2011 - Statistiche tempi di arrivo

 

Gli studi più recenti sulla relazione fra esercizio fisico e benefici in termini di salute e qualità della vita hanno messo in evidenza che i benefici e i miglioramenti dei parametri fisiologici possono essere maggiori in condizioni di esercizio fisico intenso; e che l’esercizio fisico intenso può essere praticato anche in età avanzata (7). Gli stessi studi hanno peraltro messo in evidenza la difficoltà di effettuare trial controllati e randomizzati su soggetti anziani per i rischi potenziali per soggetti partecipanti, sottoposti ad esercizi fisici intensi e prolungati.

 

Per questo motivo, con l’obiettivo di fornire un contributo per dare delle risposte su questa tematica, nell'ambito della tesi di laurea presentata da Graziano Ferrini sono stati analizzati i tempi di arrivo di tutte le persone (46.827) che hanno completato la maratona di New York del 2011 (fra cui molti ultra settantenni),  suddivisi per classi di età di 5 anni da 20 fino a 75 anni, per maschi e femmine rispettivamente. Molti studi e ricerche sono state fatte per atleti di alto livello, allo scopo di analizzarne e migliorarne le prestazioni; ma, per quanto ci è stato possibile verificare, non risulta che siano disponibili dati di questo tipo per “popolazione normale”. Infatti, il 99% (e forse più) delle oltre 40.000 persone che partecipano alla Maratone di New York, e alle molte altre maratone organizzate in Italia e nel mondo, è costituito da persone normali, che però praticano con regolarità l’esercizio fisico della corsa, con l’obiettivo principale di mantenersi in forma e in buona salute.

Infatti, come si può rilevare dai tempi riportati sui vari grafici di sintesi statistica dei risultati, i tempi e le prestazioni  dei partecipanti “normali” non sono confrontabili con i tempi dei primi arrivati; il vincitore (un certo Geoffrey Mutai di  trenta anni) ha infatti impiegato il tempo di 2 ore 5 minuti e 6 secondi, corrispondenti ad una velocità media sui 42 Chilometri superiore ai 20 Km/h e con un tempo al Km inferiore ai 3 minuti.

Molte delle persone che praticano con regolarità l’attività podistica, prima o poi, mettono nel loro programma una Maratona.

Ho pensato di mettere in rete i dati e i grafici più significativi di questa tesi, in quanto possono essere di grande utilità sia per chi partecipa o pensa di partecipare ad una maratona, ma anche di chi semplicemente pensa di utilizzare la corsa come esercizio fisico.; i dati disponibili nelle prossime pagine sono:

- Tabelle e grafici con velocità media
- Grafici Box-Plot velocità

Grafici Box-plot minuti al Km 

Grafici Box Plot tempo totale

 


 Print   

 Dott. Graziano Ferrini Minimize

Dott. Graziano Ferrini
Fisioterapista
Trattamento di
Riabilitazione post operatoria e post traumatica
Assistenza domiciliare

 

Tel. 02-9818568 - 348-0500679

 Print   

Copyright (c) 2000-2006   Terms Of Use  Privacy Statement
DotNetNuke® is copyright 2002-2020 by DotNetNuke Corporation